Difendiamo gli animali

Sportello Legale

CROSTACEI SUL GHIACCIO: LA CASSAZIONE CONFERMA LA CONDANNA

CROSTACEI SUL GHIACCIO: LA CASSAZIONE CONFERMA LA CONDANNA

La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato da un ristoratore di Campi Bisenzio (Firenze), condannato per aver detenuto aragoste e granchi vivi sul ghiaccio con le chele legate, confermando la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Firenze. “La decisione della Corte di Cassazione rappresenta un pronunciamento giudiziario che potrà produrreLeggi di più a riguardoCROSTACEI SUL GHIACCIO: LA CASSAZIONE CONFERMA LA CONDANNA[…]

La catena è troppo corta, il cane rischia di impiccarsi

La catena è troppo corta, il cane rischia di impiccarsi

Livorno, l’animale era da solo in una casa popolare e voleva uscire dalla finestra. Un passante vede, lo aiuta e gli evita morte. Denunciato il proprietario. LIVORNO. La catena al suo collo è corta. Lui tenta di uscire, saltando dalla finestra del pian terreno e resta penzoloni. Praticamente impiccato. E’ questa la scena che siLeggi di più a riguardoLa catena è troppo corta, il cane rischia di impiccarsi[…]

Sarà lo Sportello legale “Difendiamo gli animali” a seguire l’ennesimo caso di crudeltà: un cane torturato a Serra San Bruno, centro del Vibonese.

Sarà lo Sportello legale “Difendiamo gli animali” a seguire l’ennesimo caso di crudeltà: un cane torturato a Serra San Bruno, centro del Vibonese.

SERRA SAN BRUNO (CS) – Non si fermano gli episodi di maltrattamenti di animali nella nostra regione, che continua a registrare casi di uccisioni e barbare torture su povere bestie innocue e indifese. L’ultimo episodio ha come teatro Serra San Bruno, nel vibonese, dove qualche giorno fa un cane è rimasto agonizzante un’intera nottata, primaLeggi di più a riguardoSarà lo Sportello legale “Difendiamo gli animali” a seguire l’ennesimo caso di crudeltà: un cane torturato a Serra San Bruno, centro del Vibonese.[…]

Blitz Enpa in Albania: liberati i cani “dannati” di Pogradec

Blitz Enpa in Albania: liberati i cani “dannati” di Pogradec

Quaranta cani, detenuti in condizioni allucinanti, sono al sicuro in Italia e, dopo le cure necessarie, potranno essere adottati. Roma, 15 gennaio 2017 – Sono stati liberati i dannati di Pogradec, una quarantina di cani detenuti in condizioni allucinanti nel canile lager in Albania, balzato più volte alla ribalta e oggetto di numerosi appelli degliLeggi di più a riguardoBlitz Enpa in Albania: liberati i cani “dannati” di Pogradec[…]